«Lei ha un tumore», seno asportato ma era un errore: Ulss condannata

PER APPROFONDIRE: chioggia, errore, malasanità, seno, tumore
Foto d'archivio

di Gianluca Amadori

VENEZIA - Nel 2007 fu sottoposta a mastectomia per un sospetto tumore al seno e per 3 anni visse nell’angoscia. In realtà non era malata e fu vittima di un duplice errore: il primo del laboratorio d’analisi, il secondo dai sanitari dell’ospedale di Chioggia che decisero di intervenire (senza ulteriori accertamenti) con l’asportazione della mammella. Incredibile caso di malasanità per una 47enne di Chioggia che, a conclusione di una causa durata 5 anni, ha ottenuto dal Tribunale di Venezia una sentenza che condanna l’Auls 14 e del laboratorio Pennelli.

Ad accorgersi che c’era qualcosa di strano nell’iter post operatorio fu la donna che si rivolse a uno studio legale...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 28 Ottobre 2017, 06:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Lei ha un tumore», seno asportato ma era un errore: Ulss condannata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2017-10-28 15:42:44
Non sono dell'ambiente ospedaliero quindi non ho documenti, ecc... Ma ho l'impressione che molte donne si sottopongono ad interventi senza motivo. Il tumore fa paura e questi medici ne approfittano facilmente. Anche mia moglie è stata spaventata dopo i controlli, in realtà non aveva niente e per fortuna ha fatto solo un intervento per approfondire il controllo. Intervento che poteva evitare benissimo. Poi abbiamo capito l'enorme spesa di questo settore senza motivo. I medici voliono essere considerati dei salvatori, in realtà non salvano niente!! Non fate questi interventi!!!
2017-10-28 12:36:25
Per Plinio. Piede infiammato e sarcoidosi? La sarcoidosi è legata ai polmoni o più raramente ad altri organi del nostro corpo. È molto pericolosa ma ... come avrebbero potuto diagnosticare una sarcoidosi guardando una tac di un piede infiammato? Scusi la curiosità, Plinio, ma vorrei saperne di più. Anche perché i medici dell'ospedale di Mestre mi hanno salvato la vita qualche tempo fa e gliene sarò per sempre grato. Dubito che prendano abbagli.così grossi.
2017-10-28 11:49:58
A me è successo che non hanno guardato bene una TAC, e pensare che dal pc di casa si vede benissimo una cosa strana... Al pronto soccorso,diagnosi di due medici:Tendine del piede infiammato,prenda questi antibiotici,invece era SARCOIDOSI! curata all'Angelo a Mestre. Altri due grossi problemi x loro incapacita'(fosse x loro non sarei qua scrivere) li ho risolti a Padova!!! Unica cosa che riescono bene è fare dei video ironici,girati al pronto soccorso dagli infermieri in servizio. VERGOGNATEVI!!!! Ma un dirigente non c'è mica?
2017-10-28 12:11:44
il dirigente c'e', eccome. ma si limita a cianciare delle eccellenze della sua sanita'...
2017-10-28 08:47:57
Caso sicuramente spiacevole e condannabile, ma sarebbe stato molto peggio se il tumore ci fosse stato veramente e non l'avessero asportato. Magra consolazione, ma tutto sommato e meglio essere operati per nulla piuttosto che....