Disturba la banda di borseggiatrici: graffi e ombrellate da tre minorenni

Giovedì 17 Agosto 2017
36

VENEZIA - Stava seguendo una banda di giovanissime ladre a due passi da piazza San Marco, a Venezia, quando è stata aggredita e malmenata dalla banda, che evidentemente stava "disturbando". E' accaduto questo pomeriggio in Bacino Orseolo poco prima delle 15.

La donna è una dei "Cittadini non distratti", un gruppo di persone che si dedica nel tempo libero a dare la caccia alle bande di borseggiatrici che quotidianamente a Venezia fanno "strage" di portafogli, facendo piangere famiglie appena arrivate in città da tutto il mondo.

LEGGI ANCHE Spray urticante per fuggire: ladro ​in vaporetto rischia il linciaggio

«Quando mi hanno vista - racconta la donna - una di loro mi ha aggredito con un'ombrellata e poi, quando ho reagito, sono arrivate le altre tre. Ho graffi e botte dappertutto e mi hanno strappato anche i capelli». Sul posto i carabinieri e i Lagunari che hanno preso in cosegna due delle ragazze. Con ogni probabilità, essendo minorenni, non finiranno in carcere.

IL PRECEDENTE: GONDOLIERE PESTATO DALLE BORSEGGIATRICI

Ultimo aggiornamento: 22:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA