«Dovevo uccidere i fidanzati», confessò ed evase: fuga finita, catturato

Lorenzo Kari, la fuga è finita

di Cristina Antonutti

PORDENONE - La fuga di Lorenzo Kari è finita. Evaso il 4 agosto 2015 dal Cro di Aviano, dove era ricoverato senza piantonamento, è stato catturato ieri mattina in un insediamento di nomadi a Lobia di San Giorgio in Bosco (Padova). Origini sinti, 53 anni, domiciliato a Forgaria e dichiarato delinquente abituale, con le sue clamorose rivelazioni si ritagliò uno spazio importante nell'inchiesta sul duplice omicidio di Teresa Costanza e Trifone Ragone. Da lui nasce la cosiddetta pista bresciana, a cui gli inquirenti non hanno mai trovato riscontri. Disse di essere stato ingaggiato per uccidere i fidanzati dietro un compenso di 100 mila euro, di aver fatto sopralluoghi e incassato un anticipo. Ma poi fu arrestato con la banda delle affettatrici (24 furti in case e attività commerciali). Dopo la confessione, evase.

I Carabinieri non hanno mai smesso di dargli la caccia. Attorno ai parenti e ai campi nomadi friulani avevano fatto terra bruciata. Riusciva sempre a trovare un nuovo riparo. In un'occasione, a Magnano, sfuggì alla cattura: lo cercarono nei campi, anche con l'elicottero. Ieri Kari è stato localizzato in provincia di Padova, dove i nipoti lo tenevano nascosto in una roulotte. Ieri mattina il blitz. Kari, irriducibile e con una carta d'identità falsa, ha tentato di scappare. Ha perfino lottato con un maresciallo, ferendolo


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 12 Aprile 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Dovevo uccidere i fidanzati», confessò ed evase: fuga finita, catturato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-04-12 13:01:10
Evaso dal crollo di Aviano ricoverato senza piantornamento, secondo me questa è una cosa grave ,incominciare a prendere seri provvedimenti a riguardo di queste persone che invece tutelare noi cittadini da questi delinquenti li lasciano liberi ,diamo lavoro a chi ha voglia di lavorare e non ai parassiti che va sempre più di moda in questo paese, e poi parliamo male di mister parrocchino biondo ci vorrebbe la sua politica anche in Italia
2017-04-12 14:57:46
dichiarato delinquente abituale di origini sinti e lasciato libero bene...
2017-04-12 12:04:42
Purtroppo bisogna ammettere che Satana si incarna , vive e lotta ...contro alcuni ,in combutta con altri.
2017-04-12 17:17:22
cosa ne facciamo di questa gente?
2017-04-14 15:26:50
Fuggito dal Cro di Aviano il 4 Agosto 2015......è proprio vero che l'erba cattiva non muore mai!!!!