Accudisce l'anziana e le ruba
25mila euro tra bancomat e assegni

Venerdì 21 Ottobre 2016
3
ROVIGO - Ha sottratto contanti ed assegni per circa 25mila euro ad una anziana che accudiva ma è stato scoperto dai carabinieri di Rovigo che lo hanno denunciato. Protagonista della vicenda un moldavo di 60 anni a cui è stato contestato il reato di truffa.
Per ricostruire la vicenda sono state necessarie lunghe indagini per giungere all'individuazione e conseguente deferimento all'uomo. Il moldavo era stato regolarmente assunto dall'anziana signora dopo la morte del marito, avvenuta nel 2008, e svolgeva le mansioni di domestico. In breve tempo era così divenuto l'uomo di fiducia della ultraottantenne, tanto che la stessa gli aveva delegato, oltre ai normali compiti specifici del suo ruolo, anche la gestione amministrativa familiare.
Questo aveva fatto sì che gli fossero consegnati dalla donna sia il bancomat sia il carnet degli assegni per effettuare i vari pagamenti giornalieri e periodici quali la spesa o le utenze. Secondo l'indagine l'uomo, negli anni 2015 e 2016, ha effettuato prelievi non autorizzati agli sportelli bancomat, trattenendo le somme erogate, ed ha altresì utilizzato degli assegni dopo aver falsificato la firma della ignara malcapitata, giungendo a sottrarre complessivamente una somma approssimativamente di circa 25mila euro dal conto della donna.
© RIPRODUZIONE RISERVATA