Schianto moto-auto sul Nevegal:
gravissimo avvocato 45enne

PER APPROFONDIRE: belluno, incidente, nevegal
Schianto sul Nevegal: gravissimo
avvocato 45enne
di Belluno

di Simona Pacini

BELLUNO - Schianto fra un’auto e una moto sulla curva di San Mamante. L’incidente è avvenuto sul primo tornante verso il Nevegal, fra la Nogherazza e la chiesetta di San Mamante. Sulla moto, un’Aprilia blu, viaggiava in direzione Nevegal Alessandro Azara, 45 anni, avvocato del foro di Belluno.











L’auto contro cui si è scontrata la moto, una Bmw station wagon, che scendeva verso Belluno, era condotta da una donna, una 78enne, bellunese anch’essa. Non è chiara la dinamica dell’incidente, al vaglio dei carabinieri di Belluno. Pare che sia stata la moto a tagliare la strada all’autoveicolo. Ma al momento questa è solo un’ipotesi. Di fatto la moto si è incastrata sotto la parte anteriore dell’auto. Ed entrambi i mezzi sono andati a sbattere contro il guard rail.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 25 Maggio 2015, 07:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Schianto moto-auto sul Nevegal:
gravissimo avvocato 45enne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2015-05-25 12:56:41
te lo dico io visto che non ci arrivi. visto che è avvocato quasi certamente la legge gira come vuole lui. per gli amici la legge va interpretata per gli altri va applicata. sveglia !!!
2015-05-25 12:54:38
ragazzo, sono in pensione. guadagnata con 41 anni di contributi e non sono statale. la fornero voleva fregarmi ma per soli 15 giorni mi è andata bene. altrimenti, è toccato a molti miei colleghi anche più anziani, hanno dovuto fare i canonici 42 anni e sei mesi. comunque questo non centra niente col fatto che la signora ha ragione al 100% ed il motociclista torto marcio. e te lo dice uno appassionato di moto. ieri mi sono goduto le due manche della sbk e la ss. hai visto quel reyd, diciottenne, come ne ha messo in riga più di uno'
2015-05-25 12:34:39
Ti sono solidale caro amico di penna, e mi sembra che anche altri amici, in questo forum, lo conoscano, quindi a maggior ragione. In qualche modo Alessandro, è entrato nella cerchia delle persone vicine. Non lo conosco di persona, ma non potendo fare altro, da credente, ti prometto che lo ricorderò nelle mie preghiere. E' il mio umile modo concreto di essere solidale con Alessandro e con le persone che gli vogliono bene. Un grande in bocca al lupo e non mollare ragazzo...
2015-05-25 12:07:11
E quindi? Cosa significa? Che insabbiano e la passa liscia anche se dovesse mai aver torto lui? Questo stai insinuando? Manco il coraggio di finire la frase....continua a compiacerti che non sei fra coloro che vivono ore di panico,come la sua famiglia. E tasi.
2015-05-25 11:52:14
gazzettino 55469 Non so chi tu sia ma Ale è un amico più che carissimo. Mi unisco a te