Casa a fuoco. Mamma e figlie in salvo, poi la 45enne rientra, cade e muore
Rogo causato forse dalle luci dell'albero

Domenica 16 Dicembre 2018
Incendio a Concordia Sagittaria, la casa dove è morta Paola Castellet
14

CONCORDIA SAGITTARIA - Qualcosa non va in casa, forse un malfunzionamento delle luci dell'albero di Natale andate in cortocircuito, le fiamme divampano nella cucina, pochi momenti concitati e poi la fuga all'esterno della casa oramai invasa dal rogo e dal fumo. Ma poi quel ripensamento fatale che ha portato alla morte una donna di 45 anni, Paola Castellet. E' stata trovata in camera da letto. 

Un incendio è divampato stamani, 16 dicembre, in via Cesare Battisti a Concordia Sagittaria, in zona Paludetto. Erano le 6.15 quando la mamma esce dalla casa invasa dal fumo, subito dopo escono anche le due figlie - una studentessa universitaria di 20 anni e una ragazzina di 11 anni. Per motivi da stabilire la donna è rientrata nell'abitazione, una volta all'interno è caduta ed è morta. I soccorritori hanno rinvenuto il suo corpo parzialmente carbonizzato.

Sul perché la mamma 45enne, separata, abbia deciso di rientrare stanno indagando i carabinieri, giunti insieme ai vigili del fuoco e al 118. Sul posto anche il personale del NIAT (nucleo investigativo antincendio territoriale).

 
 

+++ AGGIORNAMENTI IN CORSO +++

Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre, 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA