Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Educata per 8 anni a mestolate
e ceffoni: madre violenta a processo

Mercoledì 1 Ottobre 2014 di Lorenzo Zoli
Educata per 8 anni a mestolate e ceffoni: madre violenta a processo
4
ROVIGO - Anni di maltrattamenti. Messi in atto - secondo il pm - dalla madre: la figlia veniva spintonata, rimproverata, presa a schiaffi, a mestolate, anche colpi di battipanni. Un processo non semplice, quello approdato a Rovigo, con un'udienza drammatica. La Procura, sulla base della ricostruzione dei carabinieri, contesta maltrattamenti che sarebbero proseguiti per anni.



La ragazza oggi ha circa 17 anni ed è affidata a parenti. Gli episodi per i quali ci si è trovati ieri in aula si sarebbero protratti da quando aveva 5 anni a quando ne ha compiuti 13. Tutte le circostanze sulle quali si è appuntata l'attenzione degli inquirenti sono ricomprese sotto l'etichetta dei maltrattamenti. Tranne una singola circostanza, che ha portato a formulare una seconda ipotesi di reato, relativa al maltrattamento di animali: alla presenza dei militari sferrò un calcio al gatto di famiglia.



Ultimo aggiornamento: 11:08