Sabrina Salerno a Domenica Live: «Ho parlato con mio padre naturale». E si commuove per Sandra Mondaini

Domenica 11 Ottobre 2020 di Valeria Arnaldi
Sabrina Salerno

Sabrina Salerno si racconta, ripercorrendo, anche grazie a video, la sua carriera, parlando con Barbara D'Urso a Domenica Live. La conduttrice la presenta come un’icona degli anni Ottanta, invitandola a condividere ricordi di quel periodo. «Ho tanti ricordi - commenta Sabrina Salerno - ma, per carattere, preferisco guardare sempre avanti». Intanto, Barbara D’Urso propone alcuni video iconici, a partire da quelli in cui Sabrina Salerno, per copione, “affascinava” Raimondo Vianello alla presenza di Sandra Mondaini.

 

 

«Sandra era super-complice - dice Sabrina Salerno - era una donna molto diretta che aveva il dono di guardare dentro le altre persone, senza malizia e cattiveria. Era molto intelligente. Aveva un sesto senso pazzesco».

 

Si passa al periodo di lavoro con Raffaella Carrà. E con Loredana Bertè.

«Io e Loredana avevamo litigato, è stata proprio Raffaella a farci fare pace. Con Raffaella ho condiviso varie esperienze lavorative, sia in Italia, sia in Spagna. Ho condiviso esperienze entusiasmanti. Beh, è la Carrà».

In un veloce salto in avanti nel tempo, si arriva alla partecipazione di Sabrina al festival di Sanremo 2020.

Si  parla poi anche di coraggio per la sua ricerca del padre naturale che non la aveva riconosciuta. Una vera battaglia, durata anni, quella per ottenere il riconoscimento.

«Ho fatto la scelta di fare la prova del Dna. Ho conosciuto mia sorella. Sono molto orgogliosa, non avrei mai fatto il Dna se non fossero accadute alcune cose personali. Avevo bisogno di verità, anche per le terze persone coinvolte. Volevo togliere il dubbio, anche se sono la sua fotocopia. Quando è arrivato il risultato, io e lui non abbiamo più parlato, ho parlato con mia sorella. Solo nell’ultimo anno prima che lui mancasse, ho avuto come una sorta di sesto senso, ho ripreso a parlare con lui. Il giorno del mio compleanno, ho sentito il bisogno di chiarire, l’ho chiamato, la prima reazione non è stata entusiasmante,  poi ci siamo incontrati, è stato molto rilassante, finalmente».

Dalla famiglia d’origine a quella che poi Sabrina Salerno ha costruito, con il matrimonio.

«Sono quasi trent’anni, ventotto, che io e mio marito stiamo insieme. Mio figlio ha sedici anni, è un gigante».

 

Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 19:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA