Raffaella Fico e l'ex Mario Balotelli: «Il test del Dna la più grande umiliazione della vita, ma l'ho perdonato»

PER APPROFONDIRE: mario balotelli, raffaella fico
Raffaella Fico e Balotelli: «Test Dna la più grande umiliazione della vita, ma l'ho perdonato»
Raffaella Fico torna a parlare del suo ex Mario Balotelli. Il calciatore ieri a Napoli ha fatto l’ingresso nello stadio assieme alla figlia Pia e l‘ex gieffina torna a parlare del suo rapporto con l’ex, e dell’umiliazione subita per via del test del Dna che Mario Balotelli le ha richiesto e del fatto di essere riuscita a perdonarlo.

Balotelli dedica il gol a Napoli alla figlia Pia: «Un sogno che si avvera, amore mio»
 






Raffaella Fico è stata ospite di Eleonora Daniele a “Storie Italiane”: “Oggi se ci penso non mi fa più male, mentre un po' di anni fa al solo pensiero stavo male con me stessa – ha spiegato la Fico -  La vicenda del test del DNA penso sia stata la più grande umiliazione che una donna possa subire. Mi chiedevo cosa avessi fatto di male, perché proprio a me. Quando è arrivata Pia ho scelto di fare la mamma a tempo pieno, grazie anche all'aiuto della mia famiglia”.



I rapporti col tempo sono migliorati e lei l’ha perdonato: “Oggi comunque ho perdonato Mario per amore di mia figlia ci sentiamo, siamo amici. Comunque ci sta poter sbagliare quando si è giovani, bisogna andare avanti".
Attiva sui social, ha avuto a che fare con gli haters: “Molte volte sono cattivi e fanno male, mi scivolano addosso ma penso che questi insulti vengono rivolti anche agli adolescenti, e se non hai un carattere forte è dura reagire. Dicono che mi sono rifatta il viso, ma se andiamo indietro negli anni è evidente: una persona cambia, passano gli anni, dimagrisce , cambia il tipo di trucco”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 30 Settembre 2019, 20:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Raffaella Fico e l'ex Mario Balotelli: «Il test del Dna la più grande umiliazione della vita, ma l'ho perdonato»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti