Melissa Satta, furia social contro le critiche: «Non sono scappata dall'Italia. La situazione è peggiorata, ho scelto la famiglia»

Venerdì 13 Marzo 2020
Melissa Satta e Kevin Prince Boateng (Instagram)
1
“Nonostante il momento difficile, triste, dove siamo tutti giù, arrabbiati e anche con un po’ di paura ci devono sempre essere quelli che criticano. Io che chiudo sempre un occhio verso queste persone mi sono scocciata”, un lungo sfogo social da parte di Melissa Satta.

Leggi anche > Ballando con le Stelle sospeso, l'annuncio di Milly Carlucci

L’ex velina infatti ha utilizzato il suo profilo Instagram, nelle stories, per redarguire chi, nonostante appunto il momento difficile che tutti stiamo vivendo, non lesina critiche sui social. Sotto le sue foto Melissa troverebbe diverse critiche e accuse, compresa quella di aver lasciato l’Italia: “Tutti noi, con gesti più o meno importanti, cerchiamo da dare il nostro aiuto – ha spiegato -  Leggo commenti del tipo: “Facile fare una valigia e scappare dall’Italia in Turchia”.

Cari signori io non sono scappata dall’Italia. Io ho fatto una valigia che doveva essere di una settimana, ho preso mio figlio e siamo venuti a trovare mio marito e il papà di mio figlio a Istanbul, dove lavora”.
La situazione ha poi preso la piega che conosciamo: “Sarei dovuta tornare in Italia dopo 7 giorni, purtroppo la situazione si è aggravata e i voli sono stati sospesi.

Le scuole erano chiuse. Abbiamo dovuto fare una scelta e quindi abbiamo detto: “Teniamo la famiglia unita e stiamo insieme”. Ma è veramente triste che in un momento così difficile, in cui dovremmo essere tutti uniti, si leggano commenti così stupidi”.
Melissa ha realizzato una copertina per “Vanity Fair”, anche questa criticata: “Sono stata adottata da Milano tantissimi anni fa perché è la mia casa, ma come sono vicina all’Italia e al resto del mondo”.

  Ultimo aggiornamento: 17:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA