Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

JLo cambia cognome dopo le nozze con Ben, la popstar diventa Jennifer Affleck: scoppia la polemica: «Gesto di sottomissione»

La neo sposa ha deciso di abbandonare il proprio cognome e prendere quello del marito, ma la decisione non è piaciuta a tutti

Martedì 26 Luglio 2022
J-Lo cambia cognome dopo le nozze con Ben, la pop star diventa Jennifer Affleck: scoppia la polemica: «Gesto di sottomissione»

Si sono sposati da qualche giorno e i paparazzi non fanno che pedinarli. Dopo 20 anni di lontananza JLo e Ben Affleck si sono ritrovati e si sono anche sposati. Dai look della popstar alle "pennichelle" in barca dell'attore ogni loro mossa diventa oggetto di attrazione per tutti. Così dalle Rue le vie di Parigi ogni loro passo sta facendo sognare i romantici e anche chi finora non credeva all'amore. Si amano come mai e non lo nascondo. 

Jennifer Lopez e Ben Affleck si sono sposati a Las Vegas: i figli di entrambe le star presenti alle nozze (in Cadillac)

J-Lo diventa Affleck, scoppia la polemica

Ma oggi la notizia che fa piu' discutere arriva dal New York Times. Pare proprio che la neo sposa Jennifer Lopez abbia abbandonato il suo cognome per prendere quello del marito Ben, diventando così Jennifer Affleck. Lo ha scritto sulla licenza di matrimonio. E qui scoppia il caso globale. La scrittrice Jennifer Weiner sul quotidiano di NY scrive: «Una donna che prende il cognome del marito mi sembra una sottomissione, un gesto per dire "Io appartengo a lui". In questo momento difficile per il femminismo in America, la scelta è particolarmente scoraggiante».

 

Perché fa discutere la sua scelta?

Una scelta quella di J-Lo che in realtà è la stessa fatta dall'80% delle donne americane (stando a una rilevazione di The Upshot del Nyt), dove è possibile scegliere letteralmente il cognome dello sposo. Eppure se fatta da lei fa discutere. Ma perché accade questo, perché nessuno si è mai chiesto quale fosse il vero cognome di Michelle Obama, perché Ivana trump è morta con il cognome del marito senza che nessuno se non accorgesse che quello non fosse il suo vero cognome? 

Ben Affleck, il figlio di 10 anni si mette alla guida di una Lamborghini e tampona un'auto parcheggiata: JLo seduta in macchina con il bambino

J-Lo, icona di sé stessa

Quello che forse non si perdona a Jennifer è che questa scelta possa andare scalfire la granitica figura di donna indipendente, determinata e imprenditrice di sè stessa. Lei che ha raggiunto una carriera stellare contando solo su sé stessa, perché ora fa questo, che secondo alcuni è, un passo indietro. Non ha bisogno di dare spiegazioni, la diva, e questa è la sua forza. Lo ha fatto in nome della tradizione o forse spinta da una brezza di romanticismo, oppure per altri motivi non si sà, ma la realtà è che J-Lo rimarrà sempre J-Lo nel cuore di tutti e anche per le case discografiche e sui social. Diciamo che forse Jennifer è semplicemente una donna pop che ama le tradizioni. 

Da JLo a Charlize Theron, le celebrity che crescono i figli senza etichette: a Hollywood è la rivincita del genere neutro

I pareri contrastanti

E se c'è chi non ha mandato giu' questa scelta c'é chi la appoggia in pieno. Una sorta di «nuovo simbolismo», secondo Sandra Garcia, che sul New York Times, legge nella scelta del nuovo cognome una ancora più forte dichiarazione di indipendenza: come dire, «sono così famosa che posso permettermi di decidere di cambiare nome senza cambiare identità o perdere notorietà» Concorda , sempre sul New York Times, anche Vanessa Friedman, che la spiega così: «Storicamente assumere il cognome del marito significava diventare una proprietà dell’uomo, mentre mantenere il proprio nome era un segno di indipendenza e autonomia. Adesso, invece è una scelta precisa e una propria decisione: vuole dire “mi sento impegnata abbastanza da prendere il tuo nome”».

Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci