Eros Ramazzotti: «Ho detto "no" a Monica Bellucci: eravamo entrambi liberi»

Martedì 13 Luglio 2021
Eros Ramazzotti e il "no" a Monica Bellucci: «Eravamo entrambi liberi»
2

Eros Ramazzotti, parlando della vittoria ad Euro 2020 degli Azzurri, ripercorre le tappe della propria carriera. Tra il racconto di diversi momenti significativi, il cantante svela un inedito episodio che lo ha visto protagonista insieme a Monica Bellucci: un "no", da single, detto in passato all'affascinante attrice. 

Entrambi liberi al momento del rifiuto

Eros Ramazzotti descrive così, in un intervista a Il Corriere della Sera, la vittoria dell'Italia campione d'Europa: «Una gioia dopo tanta sofferenza e non intendo solo quella della tensione di una partita cominciata male». Lo stesso Eros è stato tra i protagonisti del viaggio europeo degli azzurri, quando le note delle sue canzoni hanno animato il pullman della nazionale. Tra i canti preferiti dei campioni d'Europa c'è stato proprio "Più bella cosa non c'è". «Già nei giorni scorsi mi mandava video dei loro cori… che bella sensazione» ha commentato il cantante. «Complimenti anche a Berrettini per la finale di Wimbledon e ai Maneskin cui consiglio di rimanere umili. E ora speriamo che le cose vadano bene in tutti i sensi, non solo nello sport e nella musica».

Video

Eros Ramazzotti poi, parlando del suo nuovo singolo “La mia felicità” con Fabio Rovazzi, ripercorre momenti della propria carriera, lasciandosi andare a racconti intimi come la perdita della mamma e del giorno in cui ha detto un indimenticabile «no privato» «a Monica Bellucci. Era un momento in cui sia lei che io eravamo liberi. È rimasto un bel ricordo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA