Enrico Brignano, la proposta di matrimonio a Flora durante lo show all'Arena di Verona. «Sarà difficile dimenticare questo giorno»

Giovedì 16 Settembre 2021
Dopo anni di fidanzamento e due bambini, il comico Enrico Brignano chiede la mano alla compagna Flora Canto
2

Proposta di matrimonio sotto i riflettori: Enrico Brignano ha fatto la proposta di nozze alla sua compagna e madre dei suoi figli, Flora Canto durante lo show che l'ha visto protagonista ieri sera nella splendida cornice dell'Arena di Verona. 

«​Sarà difficile dimenticare questo giorno. Ti amo Enrico Brignano»​ scrive su Instagram la futura sposa Flora.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da floracanto (@floracanto)

 

Leggi anche - Guendalina Tavassi contro gli hater che non credono all'aggressione: «Ecco il referto, ho il naso fratturato»

 

Una scelta del tutto inaspettata, visto che il comico romano aveva dichiarato in una recente intervista ad un settimanale che mai avrebbe voluto convolare a giuste nozze: probabilmente l'ha fatto depistare i rumors. E invece ieri il gesto inaspettato. Location del momento è stata l'Arena, come raccontato  dalla stessa Flora su Instagram: «Grazie Verona, la tua magia mi ha regalato la proposta che Giulietta ha sempre desiderato», scrive in riferimento alla storia di Romeo e Giulietta, ambientata proprio in città.

 

Nelle foto postate, l'attrice ed ex corteggiatrice di Uomini e Donne, ha gli occhi lucidi e sfoggia l'anello con brillante che il compagno le ha appena donato. In sottofondo, il brano A te di Jovanotti.

 

Lo stesso Enrico, chiarisce le modalità in cui è avvenuta la proposta durante lo show "Un'ora sola vi vorrei": «Serata fantastica, pubblico stupendo, posto straordinario… io sono stato brillante», dice scherzando in riferimento all'anello.

 

Di fronte a questa proposta "teatrale" è chiaro e lampante, il riferimento all'analoga proposta di matrimonio fatta dal cantante Fedez e dal comico Angelo Pintus alle rispettive compagne

 

 

Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 08:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA