Dayane Mello molestata al reality La Fazenda, un concorrente la tocca nella notte. Rosalinda Cannavò: «Vergogna!»

Sabato 18 Settembre 2021
Dayane Mello molestata nel reality La Fazenda, un concorrente cerca di toccarla a letto. Rosalinda Cannavò: «Vergogna!»

Dayane Mello vittima di molestie nel reality La Fazenda. La modella, che da qualche settimana è protagonista nella versione brasiliana de La Fattoria, è stata presa di mira la scorsa notte dal cantante Nego Do Borel. Dopo una festa, a letto, il concorrente del reality ha cercato di toccare con particolare insistenza Dayane, approfittando anche di qualche bicchiere di troppo bevuto. Nonostante le resistenze dell'ex Gf Vip, Nego ha continuato imperterrito riuscendo anche a strapparle un bacio.

Gf Vip, entra Gianmaria Antinolfi e a "sorpresa" trova la sua ex Soleil Sorge: cala il gelo nella casa

Dayane Mello molestata, cosa è successo

Quando Dayane Mello ha chiesto di essere lasciata in pace, il cantante brasiliano ha cominciato a sbottare veementemente, alzandosi dal letto e prendendo a pugni una porta. Nego ha anche lanciato contro il muro un secchio, che ha sfiorato Dayane rischiando persino di farle male. Le scene, riprese dalle telecamere notturne, hanno immediatamente fatto il giro dei social, con i fan della modella brasiliana - molto numerosi anche in Italia - a chiedere a gran voce la squalifica di Nego Do Borel. Gli autori del reality starebbero valutando in queste ore un provvedimento disciplinare nei confronti del cantante. 

 

Rosalinda Cannavò: «Vergogna!»

Sulla questione si è espressa Rosalinda Cannavò, grande amica di Dayane al Gf Vip, che su Instagram ha scritto: «Sono distante fisicamente, ma spero che il mio pensiero ti arrivi. Quello di cui sono venuta a conoscenza è vergognoso. È vergognoso che un uomo non accetti di essere respinto e usi un momento di debolezza di una donna per approfittare di lei. I semplici provvedimenti all’interno di un programma a me personalmente non bastano. Ti sono vicina con tutto il mio cuore!».

 

Ultimo aggiornamento: 19 Settembre, 08:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA