Aurora Ramazzotti infuriata per il Cat Calling: «Basta fischi e commenti sessisti in strada»

Martedì 30 Marzo 2021
Aurora Ramazzotti (Instagram)

Aurora Ramazzotti contro il Cat Calling, cioè l’abitudine di fare apprezzamenti pesanti per strada, soprattutto all’indirizzo delle donne. Aurora Ramazzotti si è sfogata dal suo account Instagram: “Assurdo che nel 2021 si verifichino ancora di frequente certe situazioni – ha spiegato dal social - Fischi, commenti sessisti, davvero una schifezza”.

 

 

 

 

 

 

AURORA RAMAZZOTTI CONTRO IL CAT CALLING

 

Spesso Aurora Ramazzotti è vittima di Cat Calling durante i suoi allenamenti per Milano: “Non è possibile che appena mi metto una gonna – ha spiegato dal suo account - oppure mi tolgo la giacca per correre, debba sentire queste cose. Sono l'unica che ne è sempre vittima nonostante mi vesta spesso in tenuta sportiva?”.

La figlia di Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti ha dato anche una precisa definizione del Cat Calling: “Un fenomeno che ha come oggetto complimenti di cattivo gusto rivolti per strada a donne giovani. Il fenomeno è in crescita e condiziona molte ragazze che non si sentono più libere di camminare per strada e indossare ciò che vogliono”.

 

 

 

Aurora Ramazzotti non usa mezzi termini nei confronti di chi fa Cat Calling: “Se sei una persona che lo fa e stati vedendo questa storia perché ti arriva in qualche modo, sappi che fai schifo. Penso di parlare per tutti”.

Ultimo aggiornamento: 31 Marzo, 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA