Frosinone, mega rissa durante la partita di pallanuoto: denuncia e Daspo di un anno per cinque atleti

Mercoledì 22 Luglio 2020

Cinque atleti sono stati denunciati e sanzionati con il Daspo di un anno dopo la rissa che scoppiò lo scorso
febbraio, allo Stadio del Nuoto di Frosinone, al termine della gara valevole per il campionato di serie B di pallanuoto tra Frosinone Rari Nantes e San Mauro di Casalnuovo di Napoli. I giocatori coinvolti si affrontarono con calci e pugni, e dovettero anche ricorrere alle cure mediche per le ferite riportate.

Al termine dell'indagine, gli investigatori della Squadra Tifoserie della Digos della questura di Frosinone hanno denunciato in stato di libertà cinque atleti per il reato di rissa aggravata, tre appartenenti alla Frosinone Rari Nantes e due appartenenti alla squadra avversaria.

Oltre alla denuncia, i cinque nuotatori sono stati anche sanzionati con il Daspo, misura che prevede il divieto di accesso per un anno ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA