Morto John Peter Sloan, attore comico e insegnante inglese. Famoso in tv con Zelig

Lutto nel mondo della televisione. È morto a 51 anni, all'improvviso, John Peter Sloan. L'attore e comico britannico, che viveva a Menfi in Sicilia, si era fatto amare in Italia, insegnando l'inglese in modo divertente. A dare la notizia, con un post su Facebook, gli attori Herbert Pacton e Maurizio Colombi. La sua morte è giunta del tutto inaspettata, causando grande tristezza tra coloro a cui aveva strappato un sorriso con i suoi monologhi sul palco di Zelig. L'attore sarebbe deceduto a seguito di una grave crisi respiratoria. 
L'attore soffriva di asma sin dalla nascita. Intorno alle 21:00 di ieri sera, a Menfi, si è reso necessario il ricovero in ospedale a seguito di una grave crisi asmatica. Le condizioni sono apparse subito critiche. Lascia una figlia, Dhalissia. «Ciao John, non dimenticheremo mai il tuo modo divertente di insegnare la lingua inglese. Con la tua allegria e la tua simpatia sei riuscito a farti amare da tutti gli italiani», scrive il collega Herbert Pacton postando su facebook una foto che li ritrae insieme. «Oggi ci ha lasciato un grande personaggio italiano importato da Birmingam. John Peter Sloan, un grande cantante, un creatore, un attore, un comico, un insegnante unico, una persona difficile e discutibile fra le più intelligenti che abbia mai conosciuto ma soprattutto un grande amico che adesso mi manca molto. Tvb. Mauri», sottolinea il collega Maurizio Colombi su facebook.