Rocca di Papa, 30enne precipita per 20 metri nel dirupo per salvare il suo cane: soccorsi dai vigili del fuoco

Giovedì 28 Ottobre 2021
foto

 

 

 

 

 

Rocca di Papa, alle 13.45 circa, la Sala Operativa dei pompieri di Roma ha inviato in via Scalette, nella zona della via Sacra sul Monte Cavo, la squadra Vigili del Fuoco di Marino (15/A) per soccorso a persona e cane. Giunti sul posto i soccorritori si sono calati in un dirupo profondo oltre 20 metri dove era caduto il cane, di razza corso, e il padrone, un ragazzo trentenne, scivolato anch’esso nel tentativo di soccorrere l’animale.

 

Il salvataggio

L'intervento è stato eseguito su una zona impervia, su costone roccioso, boschiva e difficile da raggiungere. Dopo oltre due ore di lavoro, il cane e poi il ragazzo che era giunto da Ostia con la famiglia per fare una gita ai Castelli sono stati portati in salvo.

"Il cane e il padrone rischiavano di precipitare nella vallata sottostante, molto profonda, ma grazie alle manovre speleo-alpinistiche-fluviali, operate dai pompieri marinesi e dall'esperto capo reparto di turno, Stefano Pucci, ex responsabile del nucleo Saf di Roma, sono stati salvati. Li ringraziamo sentimamente per il loro prezioso lavoro. Incoraggiando tutti i fruitori di questi meravigliosi luoghi montagnosi di non avventurarsi in posti impervi ma di seguire solo i sentieri e i luoghi sicuri indicati dal Parco Regionale dei Castelli Romani", ha detto un'esperta guida alpina della zona.

Il ragazzo è stato affidato alle cure dei sanitari del 118 per varie contusioni, ma le condizioni di salute di entrambi, cane e padrone non destano preoccupazioni.

Foto: Luciano Sciurba

Ultimo aggiornamento: 20:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA