Dal Gazometro a Piazza del Popolo: Roma guardata dai giovani designer IED

Martedì 8 Giugno 2021
foto

Che cosa possiamo imparare dalla nostra città? In un momento di particolare bisogno di condivisione e comunità, IED Roma ha proposto ai suoi studenti La Città Insegna, un ciclo di lezioni all’aperto per ritrovarsi in sicurezza nello spazio pubblico della quotidianità. Le lezioni hanno coinvolto i primi anni dei corsi Triennali delle 4 scuole (Design, Moda, Arti Visive e Comunicazione) e la Scuola Master. 

La prima edizione dell’iniziativa, andata in scena a Roma a giugno 2020, era figlia del primo lockdown e dell’urgenza di esplorare una didattica fuori dalle aule, convertendo il limite in un'occasione di esplorazione. Nel 2021, a oltre un anno dall’inizio della pandemia, la necessità di stare all’aperto è diventata una scelta consapevole per apprendere dalla città una nuova forma di relazione. 

“Abbiamo imparato a raggiungere ogni luogo restando chiusi a casa nostra, ora dobbiamo tornare ad apprendere per strada, dal vero”, ha dichiarato la Direttrice di IED Roma Laura Negrini, forte promotrice dell’iniziativa, “perché la città con le sue storie ci insegna il valore della relazione”. Per questo, dal 24 al 31 maggio, le strade e i quartieri di Roma sono stati gli interlocutori che i giovani designer hanno interrogato direttamente, contestualizzando i loro studi nel territorio. 

Sotto il palco di EURO 2021 a Piazza del Popolo Alfredo Accatino, Chief Creative Officer di Filmmaster Events, ha raccontato agli studenti di Design della Comunicazione l’evoluzione dei grandi eventi dall’antichità a EURO 2021 (gli Europei di calcio in programma a giugno). Alla GNAM la curatrice della mostra Io dico - I say Cecilia Canziani ha indagato insieme agli allievi del Master in Exhibit Design i criteri dell’allestimento. Colosseo, Arco di Costantino e Arco di Giano hanno ispirato forme e geometrie ai designer del gioiello, l’architettura di Coppedè è stata destrutturata e studiata dagli interior designer. 

Adesso che la scuola tradizionale è stata messa in discussione, IED Roma offre l’opportunità di confrontarsi con sguardo critico al territorio, esperienza formativa centrale per tutte le professioni creative, ancora più significativa nel mondo in cui i designer del futuro si troveranno a vivere e agire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA