Venezia perde un altro pezzo, chiude dopo 60 anni la storica lavasecco i "Tre ponti" - Foto

Sabato 21 Gennaio 2023
foto

VENEZIA - Un'altra serranda storica si abbassa per sempre a Venezia. Un servizio ai residenti e agli hotel del centro storico che molla dopo 60 anni di attività. La mazzata definitiva quasi 5mila euro di bollette dell'Enel per tre mesi di erogazione dell'elettricità. Vani i tentativi di chiedere una rateizzazione dell'importo, da qui la decisione di Mirco Ferrari, 75 anni, di chiudere la lavasecco Tre Ponti aperta nel 1962 e sempre gestita dalla sua famiglia, prima dalla mamma e poi da lui assieme alla moglie Valeria Viviani. Si trova a due passi da Piazzale Roma, proprio ai piedi dei Tre Ponti da cui prende il nome, con vetrine lungo la fondamenta Ca' Bernardo. È l'unica del territorio ed oltre a servire tutti i veneziani del sestiere, lavorava per importanti alberghi. «Tra i nostri clienti ci sono hotel come il Danieli, il Gritti e l'Europa - racconta Ferrari - tutte le mattine un nostro ragazzo faceva la spola con la barca per prendere la biancheria sporca dagli alberghi e alla sera la restituiva lavata e stirata».

Ultimo aggiornamento: 12:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci