Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Vadim Shishimarin, il soldato russo di 21 anni condannato all'ergastolo

Lunedì 23 Maggio 2022
foto

Il soldato russo Vadim Shishimarin assiste a un'udienza presso il tribunale del distretto di Solomyansky a Kiev, in Ucraina. Vadim, 21 anni, è stato condannato all'ergastolo per l'uccisione di un uomo civile disarmato di 62 anni nei pressi del villaggio di Chupakha, nella zona di Sumy, alla fine di febbraio 2022.

«Esprimo la mia gratitudine all'Ufficio del Procuratore generale per la prontezza delle investigazioni precedenti il processo. Sono convinta che tutti coloro che sono colpevoli di crimini di guerra contro la popolazione civile dell'Ucraina saranno portati davanti alla giustizia e saranno assicurati alla giustizia». Lo scrive sulla sua pagina Telegram, la commissaria generale per i diritti umani Lyudmilla Denisova commentando al sentenza d'ergastolo, colpevole di omicidio premeditato del 62enne Oleksandr Shepilov.

Ultimo aggiornamento: 15:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA