Cuomo, dimissioni in diretta tv dopo l'accusa di molestie sessuali: «Mi scuso, sono stato troppo familiare»

Martedì 10 Agosto 2021
foto

Andrew Cuomo si è dimesso poco fa in diretta tv«Mi scuso profondamente se ho offeso qualcuno, sono stato troppo familiare con le persone, uomini e donne, ma non ho mai superato il limite con nessuno»: così il governatore democratico dello Stato di New York, eletto il 1 gennaio 2011, si è rivolto in diretta tv ai newyorchesi, visibilmente scosso ma accusando il rapporto che lo accusa di molestie sessuali di «faziosità». «Quando c'è faziosità, attenzione, può colpire chiunque».

 

 

Cuomo, dimissioni in diretta tv dopo l'accusa di molestie sessuali: «Mi scuso, sono stato troppo familiare»

Le accuse choc: «Ha molestato undici donne»

Cuomo: "Bacio uomini e donne sulle guance, scherzo per mettere le persone a proprio agio"

 

Le dichiarazioni di Cuomo

 

Pima il suo avvocato e poi lui stesso hanno contestato tutte le accuse e sostenuto che si tratta di una indagine "politca". Ha sostenuto di non aver mai inteso molestare e che era solo comportamento affettuoso. Ma lui non vuole essere un ostacolo e far oerdere tempo, soldi e creare fratture in unomento che per New York si tratta di "vita o morte" e quindi si fa da parte, per amore di New York.

 

La lotta alla pandemia

 

"Porterò con me il ricordo di quello che voi newyorchesi avete fatto durante questa pandemia... avete combattuto e aveete vinto... nessuno pensava che ce l'avremmo fatta, ma ce l'avete fatta... perché è stato uno sforzo unito, tutti insieme, come un'unica comunità, una sola famiglia... è stato un onore essere il vostro leader".

 

Kathy Hochul prima governatrice donna di New York

 

La sua vice, Kathy Hochul diventa la prima governatrice donna di New York.

 

Cuomo alle figlie: «Vostro padre ha fatto errori e ha chiesto scusa»

 

«Vostro padre ha fatto degli errori, ed ha chiesto scusa». È quanto ha detto Andrew Cuomo, nel discorso con cui ha annunciato che si dimette dall'incarico di governatore di New York, spiegando che in questi mesi ha spesso guardato alle notizie sulle accuse di molestie sessuali «con gli occhi delle mie figlie». «Voglio che sappiamo», ha aggiunto il democratico italoamericano che «non ho mai intenzionalmente mancato di rispetto» ad una donna.

 

La portavoce della Casa Bianca: «Storia di donne coraggiose»

 

«Questa è una storia di donne coraggiose che hanno raccontato le loro storie»: così la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, ha commentato le dimissioni di Andrew Cuomo, accusato di molestie sessuali. Il presidente Joe Biden era stato tra quelli a chiedere il passo indietro del governatore di New York.

 

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA