Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Archie Battersbee, il giudice dà il via libera a staccare la spina al 12enne in coma

Lunedì 25 Luglio 2022
foto

Appello respinto: tra 48 ore i medici potranno "staccare la spina" al 12enne Archie Battersbee legalmente, nonostante l'opinione contraria della famiglia. La sentenza della corte d'appello di Londra sembra essere ormai l'ultimo capitolo della maratona giudiziaria iniziata dai genitori del piccolo, la madre Hollie Dance e il padre Paul Battersbee con il supporto di cittadini e avvocati Pro-Life. Ora l'ultima via percorribile dalla famiglia per impedire la morte del ragazzo (che secondo il parere dei medici è già celebralmente morto) sarebbe il ricorso alla Cedu (corte europea dei diritti dell'Uomo). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA