Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Morti nella Rsa di Offida, ergastolo all'infermiere Leopoldo Wick. Uccideva con insulina e psicofarmaci

Mercoledì 1 Giugno 2022
foto

Morti nella Rsa di Offida, condannato all'ergastolo infermiere Leopoldo Wick di Ascoli. Omicidi, secondo la Corte d'Assise di Macerata, sono stati consumati e tentati con l'utilizzo di insulina e psicofarmaci. Questo il responso dopo 5 ore di camera di consiglio. Leopoldo Wick, 59 anni, infermiere ascolano era accusato di essere responsabile di 8 omicidi premeditati e 4 tentati omicidi premeditati per morti sospette avvenute nella Rsa di Offida tra il 2017 e il 2018 mediante indebita somministrazione di farmaci. La Corte lo ha riconosciuto colpevole di 7 degli 8 casi di omicidio e di uno dei 4 casi di tentato omicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA