La bara di Diabolik al Policlinico di Tor Vergata (foto Ag.Toiati)