Crisi migranti in Usa, la Casa Bianca blocca le domande a Biden. «Scena caotica nello Studio Ovale»

Mercoledì 22 Settembre 2021
SHOWCASE - Crisi migranti in Usa, la Casa Bianca blocca le domande a Biden. «Scena caotica nello studio ovale»
1

Dopo la bufera sul governo di Joe Biden per la discussa gestione della crisi dei migranti, la polemica si alimenta ora con le ultime dinamiche comunicative dello Studio Ovale. Alcuni corrispondenti della Casa Bianca hanno lamentato l'impossibilità di fare domande a Joe Biden sulla crisi ai confini col Messico durante l'incontro nello col premier britannico Boris Johnson. In particolare sulle scioccanti immagini dei migranti frustati da agenti federali a cavallo al confine col Messico. Andrew Restuccia del Wall Street Journal parla di «scena caotica» quando Johnson inaspettatamente ha preso alcune domande dei reporter britannici e invece lo staff della Casa Bianca ha di fatto impedito a quelli americani di fare domande al presidente americano.

Steven Portnoy di Cbs denuncia come Biden a differenza del premier britannico invece di rispondere abbia inizialmente invitando i giornalisti ad uscire dallo Studio Ovale. «Non va bene», ha commentato la corrispondente del Washington Post Seung Min Kim. Ed ÒKeefe, sempre di Cbs, spiega poi come il presidente abbia infine accennato a una risposta, resa sul momento indecifrabile per il trambusto dei giornalisti che uscivano dalla stanza e per la mascherina indossata da Biden. Riascoltando la registrazione Biden avrebbe detto: «La violenza non è mai giustificata».

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA