Usa, maxi evasione dal carcere minorile, in 32 fuggono. Ancora 17 latitanti

Martedì 2 Settembre 2014

​Trentadue ragazzi sono evasi da un carcere minorile di Nashville, nel Tennessee, la notte scorsa. È successo al Woodland Hills Youth Development Center, riferiscono i media americani. A quanto si è appreso, i detenuti, di età compresa fra i 14 e i 19 anni - sono riusciti a strisciare attraverso un buco ricavato nel recinto del cortile della struttura. Scattato l'allarme, due sono stati subito catturati mentre altri sono stati presi nella notte. All'appello mancano ancora 17 detenuti, ha riferito il portavoce del dipartimento del Tennessee, Rob Johnson. Alle ricerche prendono parte la polizia locale e gli agenti della Stradale. Le autorità non sono state in grado di dire se la fuga è stata orchestrata.