Ragazza trovata morta, corpo in una valigia ai lati della strada: «Non è stata uccisa lì»

Ragazza trovata morta, corpo in una valigia ai lati della strada: «Non è stata uccisa lì»

di Simone Pierini

Una ragazza di 24 anni trovata morta dentro una valigia con mani e piedi legati. Era scomparsa lo scorso 29 gennaio e da quel giorno di lei non si era avuta più notizia. La vittima si chiama Valerie Reyes di Westchester, negli Stati Uniti, e il suo corpo è stato trovato dentro una valigia rossa scaricata sul lato di una strada a Greenwich, nel Connecticut. A segnalare la sua scomparsa erano stati i colleghi di lavoro che non l'avevano vista arrivare in ufficio. 



Mercoledì è stata eseguita l'autopsia ma i dettagli su come sia morta non sono stati ancora resi noti. La polizia ha dichiarato però che la ragazza non è morta nel luogo in cui è stata trovata, ma non erano ancora sicuri di come o quando sia stata uccisa. La polizia di Greenwich ha dichiarato di essere al lavoro per identificare i responsabili della morte di Valerie e assicurarli alla giustizia per lei e la sua famiglia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 7 Febbraio 2019, 20:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ragazza trovata morta, corpo in una valigia ai lati della strada: «Non è stata uccisa lì»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-02-08 17:48:33
Ma ci tocca anche sorbirci i delitti degli USA?
2019-02-08 14:47:54
Che Innocent Oseghale sia passato anche di li'?