Uccide figlia di 15 mesi, moglie e nonni di lei, poi si spara: la donna voleva lasciarlo

PER APPROFONDIRE: figlia, moglie, omicidio, ranch, suicidio, texas
Uccide figlia di 15 mesi, moglie e nonni di lei, poi si spara: la donna voleva lasciarlo
Tragedia in un ranch del Texas. Cinque persone sono state trovate morte per ferite da arma da fuoco a Blanchard, ieri mattina. Un uomo ha sparato e ucciso la moglie, sua figlia e i nonni della moglie prima di uccidersi. L'uomo Randy J. Horn, 54 anni  ha ucciso la moglie Ashley di 27 anni, la figlia di 15 mesi Ranly, e i nonni della moglie Lynda e Carlos 'Gene' Delaney, entrambi di 72.

Quindicenne uccide a coltellate la prof e un compagno di classe

Gli agenti di polizia sono stati chiamati al ranch alle 10,30 del lunedì dopo aver ricevuto segnalazioni da parte di alcuni vicini. Unica sopravvissuta alla carneficina è la mamma di Ashley  che dormiva al piano di sopra. La donna ha raccontata di essere stata svegliata, cverso le 5,30 del mattino da alcuni spari. 



Secondo il racconto di alcuni amici di famiglia Ashley e Randy erano sposati da 3 anni, ma la donna stava pensando di lasciare il marito. Poche ora prima della sparatoria l'uomo aeva lasciato un agghiacciante messaggio su Facebook: «È ora di pagare per tutte le decisioni sbagliate che hai preso nella vita. Non scommettere mai la tua vita su qualcuno perché non lo sai mai».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Febbraio 2019, 13:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Uccide figlia di 15 mesi, moglie e nonni di lei, poi si spara: la donna voleva lasciarlo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-12 18:57:32
Orpo. Andiamo a pescare notizie pure dal Texas?