Rimpatriata la turista tenuta in cella con la figlia di 4 anni a Dubai: «Il vino non c'entra»

PER APPROFONDIRE: carcere, dubai, turista, vino
Rimpatriata la turista tenuta in cella con la figlia di 4 anni a Dubai: «Il vino non c'entra»
DUBAI - E' stata rimpatriata la donna svedese che è stata messa in cella insieme alla figlia di 4 anni dopo essere atterrata a Dubai ed essere stata fermata in dogana. Secondo la Procura generale degli Emirati, il motivo del fermo non sarebbe legato alla legge islamica che vieta l'alcool e  al bicchiere di vino che la donna aveva bevuto, offerto dalle hostess, durante il volo. Semplicemente, secondo gli Emiratio Arabi, la donna aveva un passaporto scaduto, e ciò nonostante sarebbe riuscita a prendere il volo internazionale da Londra, ma una volta atterrata a Dubai era stata bloccata ed era stata accusata di aver insultato un funzionario dell'immigrazione.
La signora Ellie Holman e sua figlia - spiega in una nota la Procura generale dell'Emirato - erano arrivate a Dubai con un volo da Londra, ma con un passaporto scaduto in giugno. L'ufficiale dell'immigrazione l'ha informata che avrebbe potuto entrare nel Paese con un nuovo visto temporaneo per un soggiorno massimo di 96 ore e che avrebbe dovuto cambiare il volo di ritorno in base al nuovo visto. Ma la donna - dice ancora la nota - ha rifiutato di pagare le spese per il visto ed ha insultato verbalmente l'ufficiale dell'immigrazione e l'ha fotografato con il suo telefono. Quindi, è stato emesso un reclamo legale e la donna è rimasta con la figlia presso l'ufficio della sicurezza aeroportuale per meno di 24 ore, ma con la dovuta assistenza, si aggiunge. La Procura ha infine deciso di far cadere accuse e di rimpatriarla. Nei giorni scorsi, invece, i media britannici avevano riportato la versione della Ong Detained secondo cui la donna, che vive nel Kent, era stata arrestata e tenuta in carcere per tre giorni insieme alla figlia di quattro anni per aver bevuto vino a bordo dell'aereo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 12 Agosto 2018, 20:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rimpatriata la turista tenuta in cella con la figlia di 4 anni a Dubai: «Il vino non c'entra»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti