TikTok e Wechat, gli Stati Uniti vietano il download delle app cinesi. «A rischio la sicurezza nazionale»

Venerdì 18 Settembre 2020
TikTok e Wechat, gli Stati Uniti vietano il download delle app cinesi. «Raccolta dati maligna»

TikTok e WeChat all'indice negli Stati Uniti. In pratica, non sarà più possibile il download sugli App Store. Il dipartimento del commercio statunitense lo ha annunciato questa mattina. Da domenica in pratica saranno vietate le transazioni commerciali statunitensi con le app cinesi WeChat e TikTok. Nel comunicato è specificato che, da domenica, non sarà più possibile usare WeChat, di proprietà del gruppo Tencent; per TikTok, invece, la scadenza è stata spostata al 12 novembre. Un modo per dare tempo alla controllante ByteDance di accontentare la Casa Bianca, che il 6 agosto ha emesso un ordine esecutivo per imporre la vendita delle attività della app negli Stati Uniti a una società statunitense, pena il divieto di fare business.

Cina, TikTok valuta causa al governo statunitense
 

TikTok, morta una ragazza americana di 15 anni: la folle sfida del Benadryl challenge

Si chiama, è una delle tante e pericolosissime sfide che girano su TikTok . Consiste nell'imobottirsi di Benadryl che è un farmaco antistaminico. Una ragazza statunitense, Chloe Phillips, 15 anni, è morta lo scorso 21 agosto e avrebbe partecipato a questa gara tossica. Che gusto c'è?


Le tiktoker regine di incassi

Proprio oggi è atteso un annuncio del presidente Donald Trump sull'approvazione o meno della proposta di ByteDance, che vorrebbe creare una società indipendente di base negli Stati Uniti per TikTok, di cui comunque controllerebbe una quota di maggioranza, con Oracle come socio di minoranza e «partner tecnologico». L'annuncio del dipartimento del Commercio potrebbe indicare la volontà del governo Trump di non accettare la proposta di ByteDance, dandole però il tempo di provare a vendere le attività negli Stati Uniti.

Minigonna, la guerra delle liceali nelle scuole della Francia. La rivolta dilaga grazie a TikTok e Instagram
 

Usa: a rischio sicurezza nazionale

​«Su indicazione del presidente, abbiamo deciso per un'azione significativa per combattere la maligna raccolta di dati personali degli americani da parte della Cina, promuovendo allo stesso tempo i nostri valori e le norme della democrazia». Lo afferma il segretario al Commercio americano, Wilbur Ross, confermando il divieto per WeChat e TikTok a partire da domenica. «Il Partito Comunista Cinese ha dimostrato di usare queste app per minacciare la sicurezza nazionale, la politica estera e l'economia americana», aggiunge il Dipartimento del Commercio.

Ultimo aggiornamento: 16:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA