Terremoto in Perù, almeno 40 feriti per la scossa di magnitudo 6,1: numerosi edifici danneggiati

Sabato 31 Luglio 2021
Terremoto in Perù, 40 feriti per la di magnitudo 6,1 Richter: numerosi edifici danneggiati

Una terribile scossa di terremoto di magnitudo 6,1 della scala Richter è stata registrata ieri in Perù alle 12,10 (le 19,10 italiane) a 12 chilometri a ovest di Sullana, nella regione di Piura. Il bilancio provissorio del sisma, avvenuto ad una profondità di 36 chilometri, è di almeno 40 feriti, di cui tre gravi, e importanti danni materiali agli edifici. A renderlo noto è stato l'Istituto geofisico del Perù (Igp). Hernando Tavera, presidente dell'Igp, ha dichiarato ai media che il sisma «non è stato tale da generare un allarme tsunami nell'Oceano Pacifico».

 

 

Da parte sua, il Centro di operazioni per l'emergenza regionale (Coer) ha indicato che il terremoto ha causato danni rilevanti a residenze domestiche e edifici delle città della zona, fra cui la Cattedrale di Piura, che ha perduto parti importanti dell'intonaco della sua facciata. Il sisma di ieri, ha infine segnalato l'Igp, è stato seguito da numerose repliche fra cui l'ultima oggi di 4,3 gradi Richter. Informato dell'emergenza, il presidente Pedro Castillo ha abbandonato il palco da dove assisteva ad una sfilata militare a Lima e si è trasferito in elicottero a Piura per seguire da vicino l'azione dei soccorritori.

 

Ultimo aggiornamento: 3 Agosto, 09:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA