Sydney, surfista muore dopo attacco di uno squalo

Martedì 18 Maggio 2021
Sydney, surfista muore dopo attacco di uno squalo

A Tuncurry Beach, una spiaggia nord di Sydney, è morto un surfista che è stato morso da uno squalo mentre stava facendo sport sulla sua tavola. L'uomo, di 50 anni, è andato in arresto cardiaco dopo esser stato attacco alla coscia, ha detto un portavoce dell'AFP. Le autorità locali hanno disposto l'immediata chiusura delle spiagge della zona fino a nuovo ordine. I paramedici sono stati chiamati sulla spiaggia che si trova a circa tre ore di auto dalla città più popolosa d'Australia dopo aver ricevuto segnalazione dell'attacco.

«Nonostante tutti gli sforzi dei paramedici e delle persone presenti sul posto, non è stato possibile rianimare l'uomo ha twittato la New South Wales Ambulance. La polizia ha precisato che era in mare sulla tavola quando è avvenuto l'attacco. L'organizzazione SharkSmart del governo dello Stato del New South Wales ha dichiarato che le spiagge della zona sono state chiuse fino a nuovo avviso in seguito all'incidente. Secondo la Taronga Conservation Society Australia, è stato il primo attacco fatale di squalo registrato nelle acque australiane quest'anno. Nel 2020 c'erano stati 26 attacchi, otto dei quali fatali, secondo i dati dell'agenzia governativa.

Ultimo aggiornamento: 17:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA