Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Londra, il colpo di fulmine e il viaggio a Roma per sposarsi. In aeroporto lui va in bagno, lei fugge con i soldi

Come in un film, dall'amore improvviso alla delusione inattesa

Domenica 14 Agosto 2022 di Simone Pierini
Londra, il colpo di fulmine e il viaggio a Roma per sposarsi. In aeroporto lui va in bagno, lei fugge con i soldi
2

Si era innamorato appena l'aveva conosciuta. Un vero e proprio colpo di fulmine, come in un film. Si erano incontrati in un locale a Londra e lui, un britannico sulla quarantina, aveva letteralmente perso la testa. E secondo quanto racconta lui il sentimento era corrisposto. Ma la trama doveva ancora essere scritta per interno per divenire degna di un romanzo o di una pellicola di Hollywood. Perché l'uomo aveva deciso di fare un ulteriore passo: le aveva proposto di sposarla. E lei non si è fatta pregare: «Sì lo voglio, sposiamoci subito». Tempo di mettere qualcosa in valigia e via, biglietto prenotato. Si parte per Roma, la Città Eterna, per un matrimonio lampo. Da soli, senza amici o parenti. Una fuga d'amore. Il finale però non si è rivelato da "e vissero felici e contenti". 

Il viaggio a Roma per sposarsi, poi la fuga

Come racconta il The Sun all'indomani infatti i due promessi sposini sono andati in aeroporto, a Heathrow, principale scalo londinese. Giunti con un po' di anticipo, erano in attesa dell'apertura del Gate dopo aver proceduto alle operazione al Desk. Il bagaglio era a mano, visto il poco tempo per organizzare il viaggio. «Amore vado in bagno», deve aver detto l'uomo. E così si è diretto alla toilette lasciando tutti alla sua futura moglie. O almeno così credeva. Al suo ritorno lei non c'era più. E nemmeno il suo bagaglio. E, ad aggiungersi, mancavano anche le 5.000 sterline in contanti che aveva portato con sé per il soggiorno nella Capitale d'Italia. L'ha cercata in tutto l'aeroporto. Svanita nel nulla. Nessuno è riuscita a trovarla, nemmeno la polizia. Ha preso un altro volo? È uscita dallo scalo, magari con un taxi, per tornare alla sua vita? Nessuno lo sa. 

 

Inconsolabile

«Era a pezzi, totalmente inconsolabile. Si erano incontrati solo di recente e lui si era innamorato di lei. Le aveva proposto di sposarlo il giorno prima e lei aveva accettato», raccontano i testimoni presenti che hanno tentato di confortare l'uomo. Ma a nulla è servito, un finale così non lo aveva davvero immaginato. 

Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 12:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci