Spagna, crollo del turismo: -69,7% nei primi 5 mesi del 2021 e spesa diminuita del 71,5%

Sabato 3 Luglio 2021
Spagna, crollo del turismo: -69,7% nei primi 5 mesi del 2021 e spesa diminuita del 71,5%

La Spagna è stata visitata da 3,2 milioni di turisti internazionali nei primi cinque mesi dell'anno, che è il 69,7% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020, a causa della situazione di crisi originata dal Covid, secondo i dati pubblicati venerdì dall'Istituto Nazionale di Statistica Ine, che ricorda che nello stesso periodo del 2020 ha visitato la Spagna più di 10,6 milioni di turisti. La spesa fatta dai turisti stranieri che hanno visitato la Spagna nei primi cinque mesi è diminuita del 71,5% rispetto allo stesso periodo del 2020, raggiungendo 3.349 milioni di euro.

 

 

Solo nel mese di maggio, la Spagna ha ricevuto 1,4 milioni di turisti internazionali. La Germania è il principale paese di residenza di questi visitatori, con 338.408, il 24,8% del totale, seguita dalla Francia (330.656 turisti) e dai Paesi Bassi (72.135). La spesa totale effettuata dai turisti internazionali che arrivano in Spagna nel mese di maggio è stata di 1.392 milioni di euro, mentre la spesa media per turista è stata di 1.021 euro. A sua volta, la spesa media giornaliera è stata di 141 euro. La durata media dei viaggi dei turisti internazionali in maggio è stata di 7,3 giorni.

Ultimo aggiornamento: 4 Luglio, 10:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA