Covid, in Spagna prorogate fino al 31 ottobre le misure per vulnerabili

Martedì 14 Settembre 2021
Covid, in Spagna prorogate fino al 31 ottobre le misure per vulnerabili

In Spagna Camera dei Deputati spagnola ha convalidato la proroga delle misure straordinarie per la protezione di persone vulnerabili dal Covid fino al 31 ottobre.Tra i provvedimenti previsti, ci sono la sospensione degli sfratti realizzati senza garanzia di un'alternativa abitativa e la proibizione dei tagli alle forniture di luce, acqua e gas. Come segnalato dai media iberici, anche il Partito Popolare — prima formazione dell'opposizione — ha votato a favore, giustificando il sostegno come atto di «responsabilità» che tiene in conto i prezzi dell'elettricità alle stelle nel Paese in questo periodo. L'aula si è riunita per la prima volta dopo la sosta estiva. 

Nel frattempo il governo della regione di Madrid prevede di eliminare le restrizioni orarie per bar, ristoranti e altri locali a partire dal 20 settembre: lo ha annunciato in dichiarazioni ai media la presidente regionale, Isabel Daz Ayuso, che ha dichiarato che da quella data in poi i locali godranno di «libertà oraria». Secondo quanto ha aggiunto, saranno inoltre annullati i limiti di affluenza in cinema e teatri. Ayuso, esponente del Partito Popolare spagnolo (centrodestra), ha parlato da Milano, dove ha raccolto un premio concessole dall'Istituto Bruno Leoni per «la sua gestione della crisi pandemica proteggendo allo stesso tempo la salute e la libertà dei cittadini, degli imprenditori e dei lavoratori autonomi». 

 

Ultimo aggiornamento: 15 Settembre, 10:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA