«Capelli lunghi vietati a scuola ai maschietti». Sospeso in Texas un bambino di 9 anni che non voleva tagliarli

Sette studenti hanno fatto causa al distretto scolastico a circa 65 km a nord-ovest di Houston per quella che hanno definito una politica discriminatoria

Venerdì 22 Ottobre 2021
«Capelli lunghi a scuola? Vietato per i maschietti». Sospeso in Texas un bambino di 9 anni che non voleva tagliarli

«Capelli lunghi a scuola? Vietato per i maschietti». Una scuola in Texas, negli Stati Uniti ha vietato agli studenti maschi di portare i capelli lunghi e ha sospeso per un mese un bambino di 9 anni che non voleva accorciare la chioma. Secondo quanto ha riportato il Washington Post l'alunno è uno dei sette - di età compresa tra i 7 e i 17 anni - che hanno fatto causa al distretto scolastico a circa 65 km a nord-ovest di Houston per quella che hanno definito una politica discriminatoria.

 

 

Le regole per la lunghezza dei capelli

La regola richiede che i maschi non abbiano i capelli «più lunghi della parte inferiore del colletto della camicia, dell'orecchio e degli occhi». L'American Civil Liberties Union of Texas ha intentato la causa federale per conto degli studenti contro il Magnolia Independent School District (che serve circa 13.000 giovani): la punizione, si legge nelle carte, ha causato loro «un danno immenso e irreparabile». La portavoce del distretto Denise Meyers ha spiegato da parte sua che i funzionari stanno considerando le lamentele dei genitori, ma ha difeso la decisione sottolineando che misure simili sono in vigore in circa la metà dei distretti scolastici pubblici del Texas.

 

 

Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre, 19:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA