Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sandra Andersen Eira, la deputata della Norvegia arruolata in Ucraina: «Combatto per la libertà»

Si batteva per i diritti delle donne, ora combatte per il popolo ucraino, nonostante non fosse mai stata a Kiev

Venerdì 20 Maggio 2022
Sandra Andersen Eira, l'ex ministra della Norvegia arruolata in Ucraina: «Combatto per la libertà»
1

Dalla politica, alla guerra in Ucraina. Sandra Andersen Eira, ex ministra del parlamento Sami norvegese, si è arruolata come medico di guerra nell'esercito di Zelensky. Foto e video delle sue giornate sul campo di battaglia stanno circolando sui social. Ci ha messo appena una settimana a sposare la causa degli ucraini, nonostante non fosse mai stata a Kiev in vita sua. Dopo aver visto le immagini dei bombardamenti, ha contattato la legione internazionale ed è partita. Adesso racconta la sua nuova vita al fronte tramite social e la sua storia sta facendo il giro del mondo. 

 

«Grazie a tutti per il sostegno e le preghiere. Combatto per la libertà e la giustizia», ha scritto, postando una foto che la ritrae in divisa mimetica a Kiev. Sandra ha attirato l'attenzione anche per il suo aspetto. Qualcuno le ha chiesto se, oltre a tutti i social che utilizza, avesse anche un profilo su "Only Fans". «Niente da fare», la sua risposta. 

Maria V, per la figlia di Putin propaganda “in incognito” su Telegram

Russia, cosa succede dopo la presa di Mariupol? La nuova strategia punta sul Donbass. Gb: «Comandanti sotto pressione»

 

Chi è

Sandra Andersen Eira, nata il 21 giugno del 1986, è cresciuta in un fiordo che si chiama paradossalmente Russenes, per il legame con i commercianti russi che viaggiavano in quell'area. Proviene da una famiglia con una lunga tradizione di pescatori nei mari artici. Arte che ha imparato anche lei e che ha portato avanti (su TikTok il suo nikname è "thearcticfisherman"), prima di dedicarsi alla politica ed entrare nel parlamento Sami, la regione norvegese dove è vissuta per tutta la vita. Lo scorso anno ha partecipato a un documentario intitolato "Sea sister". Sandra è una femminista convinta e prima di combattere per il popolo ucraino, si è battuta per i diritti delle donne. In Ucraina è arruolata in un gruppo internazionale formato da inglesi e americani. 

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 09:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci