Russia, calo record della popolazione: un milione in meno in un anno. È il più grande declino registrato in tempo di pace

Martedì 12 Ottobre 2021
Russia, calo record della popolazione: un milione in meno in un anno. È il più grande declino registrato in tempo di pace

Calo record dela popolazione in Russia nell'ultimo anno, dove si registra il più grande declino demografico in tempo di pace, stando a un'analisi delle statistiche ufficiali del governo. La popolazione naturale - cifra che conta le morti e le nascite registrate, escludendo gli effetti della migrazione - è diminuita infatti di 997.000 unità tra ottobre 2020 e settembre 2021. Lo rivela il demografo Alexei Raksha, in un articolo pubblicato su Nezavisimaia Gazeta.

Il calo viene individuato mentre la Russia continua a vedere un numero record di morti a causa della pandemia. Il Paese ha registrato almeno 660.000 morti in eccesso dall'inizio della crisi legata al Covid-19. La popolazione totale della Russia (circa 145 milioni) è inferiore a quella di quando il presidente Vladimir Putin è salito al potere nel 2000, nonostante l'annessione della Crimea da parte di Mosca nel 2014, che ha aggiunto 2 milioni di persone alle statistiche ufficiali della popolazione russa. 

Vaccino ai bambini tra 5 e 11 anni. «Starò bene?», «Mi fa male?»: le domande (più frequenti) e le risposte del pediatra

Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre, 11:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA