Roni Krivoi, chi è l'ostaggio russo liberato da Hamas «in omaggio a Putin»: lavorava al rave Supernova come tecnico

Il giorno dell'assalto riuscì in un primo momento a scappare dai terroristi nascondendosi in una fossa

Domenica 26 Novembre 2023
Roni Krivoi, chi è l'ostaggio russo liberato da Hamas «in omaggio a Putin»: lavorava al rave Supernova come tecnico

C'è anche Roni Krivoi, cittadino russo-israeliano, fra i 17 ostaggi liberati oggi da Hamas. I terroristi, attraverso una radio palestinese, hanno annunciato di aver rilasciato il giovane «in omaggio agli sforzi del presidente Vladimir Putin ed in segno di rispetto per la posizione della Russia sulla questione palestinese». Krivoi, 25 anni, lavorava come tecnico del suono al festival musicale Supernova, il rave preso d'assalto da Hamas durante l'attacco del 7 ottobre. È l'unico maschio adulto ebreo liberato dai terroristi.

Ostaggi, liberata da Hamas la bambina americana Abigail Idan e altri sette minori: chi sono

Chi è Roni Krivoi

Roni Krivoi è il più giovane di tre fratelli di una famiglia russo-israeliana di Carmiel. Il giorno dell'assalto riuscì in un primo momento a scappare dai terroristi nascondendosi in una fossa: alle 10 del mattino mandò un messaggio ai familiari in cui diceva di stare bene, alle 11 inviò la sua posizione, mentre alle 12 al telefono rispose una persona che parlava arabo.

La famiglia Krivoi, nei giorni della prigionia di Roni, ha parlato diverse volte ai media. «È molto forte», affermò la sorella del ragazzo.

Il padre invece ricordò che nella sua vita Roni era già sopravvissuto a due incidenti stradali, a una caduta in un tombino e ad altri incidenti. Ed è scampato, oggi, anche alla prigionia di Hamas.

Ultimo aggiornamento: 27 Novembre, 12:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci