Resta a lungo in bagno e lo zio lo accoltella: «Ci hai messo troppo tempo»

PER APPROFONDIRE: accoltellato, bagno, nipote, zio
Resta a lungo in bagno e lo zio lo accoltella: «Ci hai messo troppo tempo»

di Alix Amer

Un ragazzo stava per entrare nella doccia quando suo zio ha iniziato a battere i pugni contro la porta del bagno, lamentandosi del fatto che era rimasto troppo tempo. «Muoviti che devo entrare io», avrebbe ripetuto ad alta voce più e più volte. Ma dalle parole è passato ai fatti e quando il nipote ha aperto la porta lo ha accoltellato «ci hai messo troppo tempo». Gli uomini dello sceriffo della contea di Volusia, in Florida, e la polizia di DeLand quando sono arrivati sul posto hanno trovato il ragazzo di 29 anni in un lago di sangue con ferite multiple allo stomaco e alla schiena. Gli investigatori hanno poi spiegato che la vittima vive in una specie di camper nel vialetto della casa del padre «che gli permette di usare il bagno quando vuole».


Secondo il rapporto della polizia, il giovane stava per entrare nella doccia quando suo zio, Dan Johnson, ha iniziato a sbattere contro la porta del bagno, lamentandosi di essere rimasto troppo a lungo. Il giovane ha poi raccontato di essere uscito e di essere stato all’improvviso accoltellato più volte. Lo zio ha tentato di giustificarsi con gli agenti spiegando che il nipote aveva fatto un passo verso di lui in modo strano. Il giornale di Daytona Beach riporta che Johnson è stato accusato di tentato omicidio aggravato ed è trattenuto in carcere. Il nipote trasportato d’urgenza in ospedale è stato operato, ma non è in pericolo di vita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 25 Aprile 2019, 20:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Resta a lungo in bagno e lo zio lo accoltella: «Ci hai messo troppo tempo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti