Repubblica Ceca, il premier Babis perde il primato alle elezioni legislative, secondo alle spalle del centrodestra

Sabato 9 Ottobre 2021
Repubblica Ceca, il premier Babis perde il primato alle elezioni legislative, secondo alle spalle del centrodestra

Il premier populista ceco Andrej Babis perde anche il primato alle elezioni legislative: con il 98% delle schede scrutinate, il suo partito è arrivato secondo con il 27,39%. Alle spalle per un soffio della coalizione di centrodestra Spolu (Insieme), che ha ottenuto il 27,5%. Terza la coalizione dei Pirati, Sindaci e Indipendenti con il 15,4%.

 

L'Ungheria del sovranista Orban guida i 12 Paesi (in maggior parte dell'Europa dell'Est) che vogliono costruire altri muri

 

In lizza c'erano 22 partiti, movimenti e coalizioni con oltre 5.000 candidati. In testa ai sondaggi pre-elettorali c'è il movimento Ano (Azione del cittadino scontento) del premier Andrej Babis, seguito da due coalizioni di opposizione: i social-liberali Pirati, Sindaci e Indipendenti (PirStan), e la coalizione Spolu, formata da liberali e conservatori di centrodestra (Civici democratici, Top 09, Cristiano democratici Kdu-Csl). L'affluenza alle urne in alcuni luoghi ha raggiunto il 70%.

 

<h2>Vince la colaizione Spolu</h2>

 

Il vincitore delle elezioni parlamentari nella Repubblica ceca è la coalizione Spolu (Insieme) formata dai conservatori Civici democratici (Ods), liberali di Top 09 e dai Cristiano democratici: dopo il conteggio del 100% dei voti, ha ottenuto il 27,62% dei voti. Babis e il suo movimento Ano (Azione del cittadino scontento) è arrivato secondo con il 27,3%. Al terzo posto i Pirati, Sindaci e Indipendenti con il 15,47%. Le due coalizioni hanno la maggioranza in Parlamento e potrebbero formare il governo.

Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA