Biden e re Carlo, il presidente Usa rifiuta l'invito all'incoronazione? Al suo posto la First Lady. Ecco perché

Agli invitati alla cerimonia, che si terrà il 6 maggio, sono già state inviate e-mail "save the date" da Buckingham Palace, con una richiesta di RSVP al palazzo entro lunedì

Sabato 1 Aprile 2023 di Valentina Venturi
Biden e re Carlo, il presidente Usa rifiuta l'invito all'incoronazione? Al suo posto andrebbe la First Lady. Ecco perché

Il presidente degli Stati Uniti d'America potrebbe non essere presente all'incoronazione di Carlo III e al suo posto potrebbe andare la first lady Jill Biden. La notizia viene riportata dal Telegraph, secondo cui il presidente Joe Biden sarebbe intenzionato a non partecipare e ad inviare una delegazione all'evento, per evitare di dare la percezione di un affronto.

Non si sa molto su quale rappresentante di alto profilo sarà selezionato per partecipare, tuttavia si ipotizza che la First Lady Jill Biden possa andare al posto del marito.

Camilla a Berlino con i diamanti di Elisabetta e la spilla con il suo ritratto: primo viaggio da regina

Gli invitati

Agli invitati alla cerimonia, che si terrà il 6 maggio, sono già state inviate e-mail "save the date" da Buckingham Palace, con una richiesta di RSVP al palazzo entro lunedì. Saranno presenti capi di stato di tutto il mondo, tra cui tutti e tre i presidenti dell'UE, Ursula von der Leyen, Roberta Metsola e Charles Michel. Sarà presente anche il neoeletto Primo Ministro della Scozia, Humza Yousaf e l'ambasciatore britannico negli Stati Uniti, Dame Karen Pierce. Gli assistenti di Buckingham Palace sarebbero stati informati dalla Casa Bianca che il signor Biden ha già altri impegni, riferisce il Telegraph.

 

L'assenza di Biden all'incoronazione verrebbe "recuperata"  durante la sua visita in Irlanda del Nord l'11 aprile, in cui potrebbe incontrare Carlo III. Alcune fonti ritengono anche che «potrebbero esserci ancora alcuni sforzi in corso per vedere se Biden può essere convinto a venire all'incoronazione», poiché un alto funzionario statunitense ha indicato che non è stata presa alcuna decisione finale.

La decisione

Il rapporto tra Biden e Carlo III sarebbe "solido", secondo altre fonti vicine al presidente Usa, sebbene il deputato conservatore e membro del comitato ristretto per gli affari esteri, Bob Seely, pare abbia affermato che quella della Casa Bianca sia una «decisione sciocca». E ha proseguito: «Questo è un evento irripetibile e avrei pensato che sarebbe dovuto andare perché è un capo di stato. Sembra una decisione sciocca». Il presidente del comitato ristretto della difesa ha invece affermato: «Non esiste un protocollo storico per cui un presidente degli Stati Uniti debba partecipare alle incoronazioni reali, quindi non dovremmo leggere troppi retroscena in qualsiasi assenza. L'America sarà rappresentata e sapremo chi il presidente sceglierà di inviare».
 

Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci