Arancia meccanica a Londra, professore massacrato di botte in casa da rapinatori

Giovedì 27 Novembre 2014
Arancia meccanica a Londra, professore massacrato di botte in casa da rapinatori
1

Arancia meccanica a Londra. Quattro uomini di nazionalità polacca hanno fatto irruzione nella casa di un docente universitario è lo hanno massacrato di botte. Paul Kohler, 55 anni, è stato è stato sottoposto a un intervento chirurgico per la ricostruzione facciale a causa di diverse fratture. I malviventi hanno inoltre tentato di legare la moglie del professore, Samantha MacArthur, a una sedia. I quattro banditi sono stati acciuffati dalla polizia e hanno confessato. Due sono stati catturati in flagranza di reato. Altri due poco dopo.

Kohler lavora presso la School of African Studies di Londra. Traumatizzato e menomato ha dichiarato al Guardian: «Mi piacerebbe guardare i miei aggressori negli occhi e sapere perchè mi hanno fatto questo. Sto ancora soffrendo fisicamente per l'aggressione. Ho problemi di vista e la mia famiglia è ancora sotto choc».

L'incubo per il professore è iniziato l'11 agosto quando aprì la porta della sua casa di Wimbledon ai malviventi pensando si trattasse di un'amico di una figlia. I malviventi lo hanno picchiato selvaggiamente gridandogli di volere soldi. Una delle figlie del docente, chiusa in camera al piano superiore della casa è riuscita per fortuna a chiamare il numero delle emergenze e a ottenere l'intervento della polizia.

Ultimo aggiornamento: 15:58