Gabby Petito, il giallo della ragazza scomparsa durante la vacanza “social” col fidanzato. Lui si rifiuta di rispondere

Venerdì 17 Settembre 2021
Gabby Petito, il giallo della ragazza scomparsa durante la vacanza social col fidanzato. Lui si rifiuta di rispondere
1

Prima che la 22enne Gabby Petito scomparisse, lei e il suo fidanzato, Brian Laundrie, erano una normale coppia di giovani innamorati, spensierati, pieni di vita e pronti a intraprendere il viaggio che avevano sempre sognato. La coppia aveva infatti iniziato uno splendido tour attraverso i parchi nazionali statunitensi a luglio, documentando la loro esperienza su YouTube e Instagram, utilizzando l'hashtag #VanLife. Ora, le autorità degli Stati Uniti stanno intensificando le ricerche della ragazza, della quale non si hanno notizie dalla fine di agosto, quando si credeva che si trovasse nel Grand Teton National Park vicino a Jackson, nel Wyoming.

 

 

Almeno una mezza dozzina di forze dell'ordine, tra cui l'FBI, stanno indagando, sempre più preoccupate della sorte della 22enne. La polizia della Florida ha definito Laundrie una "persona informata sui fatti", affermando anche che non è stato affatto collaborativo nelle indagini. Laundrie non parlerà della questione su consiglio del suo avvocato di famiglia, Steven P. Bertolino.

«Credo che Brian abbia delle notizie», ha detto Todd Garrison, capo della polizia di North Port, in Florida, dove i ragazzi vivono. «Credo che anche le persone intorno a lui possano avere delle informazioni e le stiamo supplicando di farsi avanti - ha proseguito - Dateci le informazioni di cui abbiamo bisogno per trovare Gabby e far sì che si riunisca alla sua famiglia». I parenti della giovane, che vivono a New York, non hanno avuto sue notizie dalla fine di agosto, e l'11 settembre ne hanno denunciato la scomparsa. Secondo la polizia, il primo di settembre Laundrie è tornato da solo a North Port nella casa dove abitava con Gabby e i suoi genitori.

 

 

 

E fuori dall'abitazione è stato trovato il camper con cui la coppia era in viaggio, durante il quale aveva lasciato tracce sui social: baci, sorrisi, selfie. Il ragazzo di Gabby, che ha un anno più di lei, ha però invocato il suo diritto al quinto emendamento per non rispondere alle domande della polizia. Nel frattempo è emerso che il mese scorso gli agenti del dipartimento di Moab, in Utah, hanno risposto ad una segnalazione di qualcuno che aveva visto Petito e Laundrie litigare fuori da un negozio: nel rapporto si afferma che i due hanno avuto uno scontro fisico dopo una lite, ma entrambi hanno riferito di essere «innamorati e fidanzati, e non volevano che nessuno fosse accusato di alcun crimine».

 

 

Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA