Variante Delta, in Germania crescono i casi: «Ormai è iniziata la quarta ondata della pandemia»

Mercoledì 28 Luglio 2021
Variante Delta, casi in aumento in Germania: «Ormai è iniziata la quarta ondata della pandemia»

Variante delta in Germania. Sale l'allarme. «È iniziata la quarta ondata» della pandemia di Covid. Lo ha detto Lothar Wieler, il presidente dell'istituto di salute pubblica tedesco, Robert Koch institut, in una video-conferenza con Il ministro a capo dell'Ufficio di Cancelleria Helge Braun e i responsabili delle Cancellerie dei 16 Laender tedeschi. Ma una decisione su come procedere in futuro sarà presa solo ;il 10 agosto, quando si terrà la prossima conferenza tra la cancelliera Angela Merkel e i ministri-presidenti dei Laender per decidere le nuove misure da prendere.

Quarta ondata in Germania, virus cresce

 

In Germania l'incidenza del virus sta aumentando da tre settimane - ora è a 15,0 - e la quota di ospedalizzazioni sta salendo da due settimane. «L'incidenza è ancora il fattore più indicativo sulla dinamica dei contagi» è scritto nel documento del Rki di cui Dpa ha preso visione. Ma su questo argomento c'è stata una discussione con i ministri dei Laender dal momento che non tutti condividono questo approccio. «Un alto numero di vaccinati con una sola dose non è sufficiente a tenere sotto controllo la quarta ondata», ma serve distanziamento sociale e riduzione della mobilità, è stato detto durante la videoconferenza.

Variante Delta, per alcuni vaccini basta la prima dose: la scoperta degli scienziati canadesi

Variante Delta, in Israele una nuova ondata di contagi: verso la terza dose agli over 60. Usa, iniezione a tutti i federali

Gb, via la quarantenaIntanto, Londra sta programmando l'apertura dei confini, almeno dell'Inghilterra, ai viaggiatori in arrivo da Paesi della lista ambra, di cui fa parte l'Italia, che siano completamente vaccinati anche negli Stati Uniti e nei Paesi dell'Unione europea senza obbligo di quarantena, anticipano oggi il Guardian e il Times secondo cui il piano sarà discusso questa mattina dai ministri interessati e, nel caso di una decisione positiva, potrebbe entrare in vigore già la prossima settimana. In discussione oggi anche la possibilità che l'apertura riguardi la sola Inghilterra o le quattro nazioni della Gran Bretagna.

 

Le cifre dei vaccini - Oltre metà della popolazione tedesca ha completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19 con entrambe le dosi. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Jens Spahn, mentre nel Paese preoccupa una nuova ondata di contagi. «Più di un tedesco su due (il 50,2% ovvero 41,8 milioni) hanno una completa protezione vaccinale ed il 61,1% (50,8 milioni) dei cittadini è stato vaccinato con almeno una dose. Più persone si vaccinano ora, più sicuri saranno l'autunno e l'inverno!», ha scritto Spahn su Twitter.

Ultimo aggiornamento: 13:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA