LA GIORNATA

Mosca, ultimatum alla madre di Navalny: «Accettare funerale segreto entro tre ore». Meloni da Biden il 1° marzo

Abbattuti 23 droni Shahed lanciati dalla Russia

Venerdì 23 Febbraio 2024

Meloni da Biden il 1° marzo

Biden riceverà la premier Giorgia Meloni il primo marzo

Mosca, ultimatum alla madre di Navalny: accettare funerale segreto

Alla madre di Alexei Navalny è stato imposto un ultimatum perché accetti un funerale segreto per il figlio entro tre ore, altrimenti verrà sepolto nella colonia penale.

Lo hanno riferito Kira Yarmish e Ivan Zhdanov, collaboratori di Navalny, secondo quanto scrive Meduza. Lyudmila Navalnaya ha però rifiutato, chiedendo il rispetto della legge che impone la consegna della salma entro due giorni dall'accertamento delle cause della morte.

Biden: Putin ha fatto male i calcoli

Alla vigilia del secondo anniversario dell'inizio dell'invasione dell'Ucraina da parte dela Russia, il Presidente americano Joe Biden, sottolinea, in una dichiarazione diffusa dalla Casa Bianca, che in questo momento si «constata ancora più vividamente quello che avevamo capito sin dal primo giorno, vale a dire che Putin ha fatto male i calcoli».

Zelensky: lanceremo una nuova controffensiva

«La difesa dell'Ucraina è il compito numero uno. Continueremo con i successi nel Mar Nero. Non entrerò nei dettagli, ma stiamo preparando alcune sorprese per la Russia. Il sud è importante. La difesa dell'est, dove i russi hanno più di 200mila soldati, è molto importante. Naturalmente prepareremo una nuova controffensiva, nuove operazioni. Non rimarremo fermi. Dipende da molte cose». Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una intervista con Fox news.

Ue, nuovo pacchetto di sanzioni alla Russia

«Il Consiglio Ue ha adottato oggi - in vista del secondo anno dall'inizio dell'invasione su larga scala dell'Ucraina da parte della Russia - un tredicesimo pacchetto di misure restrittive nei confronti del regime di Putin, di coloro che sono responsabili di perpetuare la sua guerra di aggressione illegale, non provocata e ingiustificata e di coloro che la sostengono in modo significativo». Lo comunica il Consiglio in una nota.

Forze d'assalto ucraine hanno distrutto la stazione di comunicazione satellitare Starlink

Forze d'assalto ucraine hanno distrutto la stazione di comunicazione satellitare Starlink della SpaceX di Elon Musk scoperta nelle postazioni delle truppe russe vicino al fronte. Lo riporta il Kyiv Post citando le forze d'assalto ucraine che hanno postato su Telegram il filmato di un drone vicino al terminale e l'esplosione che lo ha distrutto. Gli operatori dei droni da ricognizione della 71ma brigata hanno detto di aver identificato il modem che sospettavano potesse essere stato «rubato o introdotto di nascosto»: «I russi non hanno più Starlink. Almeno, non nel raggio d'azione della nostra brigata», hanno affermato su Telegram.

Zelensky: Trump venga per vedere questa tragedia

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un'intervista a Fox News ha invitato l'omologo Usa Joe Biden e il candidato repubblicano Donald Trump a visitare l'Ucraina e la prima linea affinché vedano con i loro occhi «questa tragedia». Commentando le parole di Trump secondo cui avrebbe posto fine alla guerra in 24 ore, Zelensky ha detto: «Non può risolvere questa tragedia», «ospiterò l'ex presidente Usa in prima linea, potrebbe dire quali sono i suoi pensieri, forse ha qualche idea. Non lo so». Ma «vedrà cosa sta succedendo qui e poi credo che cambierà idea, non ci sono due parti in questa guerra ma un solo nemico, Putin».

Usa, nuove sanzioni alla Russia

Gli Stati Uniti imporranno sanzioni alla Russia che colpiranno 500 obiettivi. Le misure arrivano anche nel momento in cui gli Stati Uniti cercano di ritenere il presidente russo Vladimir Putin responsabile della guerra con l'Ucraina e della morte di Alexei Navalny, leader dell'opposizione russa. Il vice segretario al Tesoro Wally Adeyemo ha affermato che le sanzioni vengono adottate per garantire che la Russia non possa ottenere i beni necessari per costruire armi, rallentando allo stesso tempo le entrate necessarie per far crescere la sua economia e il suo arsenale.

Ucraina, abbattuti 23 droni Shahed lanciati dalla Russia

L'esercito ucraino ha abbattuto 23 dei 31 droni di tipo Shahed lanciati dalla Russia nella notte. Lo ha riferito l'aeronautica militare di Kiev, precisando che i velivoli sono stati intercettati sugli oblast di Odessa, Dnipropetrovsk, Poltava, Mykolaiv e Kharkiv. Secondo quanto riferito, la Russia ha anche lanciato tre missili guidati antiaerei S-300 dall'oblast di Donetsk e un missile Kh-31P e due missili Kh-22 dal Mar Nero. L'aeronautica militare non ha specificato se i missili abbiano colpito qualche obiettivo, ma le forze di difesa meridionali dell' Ucraina hanno affermato in precedenza che il Kh-31P e il Kh-22 hanno perso la loro capacità di combattimento in aria. Nella città di Odessa, nel sud dell' Ucraina, un drone si è schiantato contro l'edificio di un'impresa civile nella zona costiera, uccidendo tre persone, ha detto su Telegram il governatore dell'oblast Oleh Kiper. Almeno otto persone sono rimaste ferite a Dnipro, dove nell'attacco notturno sono stati colpiti un condominio e un'impresa, secondo il governatore regionale Serhii Lysak. Le difese aeree hanno distrutto cinque droni su tre distretti dell'oblast di Dnipropetrovsk.

 

La Russia ha perso 408.240 soldati in Ucraina dall'inizio della guerra

La Russia ha perso 408.240 soldati in Ucraina dall'inizio della guerra, il 24 febbraio 2022. Lo ha riferito lo Stato maggiore delle forze armate ucraine. Questo numero include 1.000 vittime subite dalle forze russe nell'ultimo giorno. Secondo il rapporto , la Russia ha perso anche 6.526 carri armati, 12.410 veicoli corazzati da combattimento, 12.960 veicoli e serbatoi di carburante, 9.916 sistemi di artiglieria, 999 sistemi di razzi a lancio multiplo, 682 sistemi di difesa aerea, 339 aerei, 325 elicotteri, 7.628 droni e 25 imbarcazioni.

Droni e missili russi hanno colpito nella notte la città occidentale di Odessa e Dnipro, in Ucraina orientale, provocando tre morti e diversi feriti. Lo hanno riferito le Forze di difesa di Kiev su Telegram, come riporta Ukrinform.

Putin testa il nuovo bombardiere nucleare Tu-160M potenziato: dagli esordi nell'Urss alla versione Blackjack

Ultimo aggiornamento: 18:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci