Principe Filippo, svelato il certificato di morte: se ne è andato «per vecchiaia»

Mercoledì 5 Maggio 2021
Principe Filippo, svelato il certificato di morte: se ne è andato «per vecchiaia»
1

Il principe Filippo è morto di vecchiaia. Lo dice il certificato di morte che il quotidiano britannico The Telegraph ha potuto visionare. Il sovrano, una vita al fianco della Regina Elisabetta, si è spento all'età di 99 anni dopo essere stato ricoverato a più riprese. Il certificato porta la firma di Sir Hu Thomas, il medico a capo dell'equipe di casa Windsor e medico personale di Elisabetta. Per stabilire la morte per vecchiaia è necessario che il deceduto abbia più di 80 anni, sottolinea il Telegraph. 

La morte di Filippo è sopraggiunta dopo alcune complicazioni che i comunicati ufficiali hanno ricondotto a una non meglio specificata infezione. L'annuncio che il principe se n'era andato per sempre è stato dato dalla Casa reale il 9 aprile. Si è spento nel castello di Windsor, per il suo esplicito rifiuto, assecondato dalla regina, di un nuovo ricovero.

I funerali, con rigide restrizioni anti-Covid, si sono tenuti il 17 aprile, alla presenza dei membri della famiglia e dei più stretti collaboratori. Le esequie sono state anche l'occasione per una riconciliazione tra il principe Harry e il fratello William, dopo lo strappo causato dalle accuse di razzismo rivolte ai Windsor dallo stesso Harry e dalla moglie Meghan Markle nella celebre intervista a Oprah Winfrey registrata negli Usa, dove la coppia si è trasferita. 

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 09:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA