Il principe Carlo non stringe la mano a Mike Pence al Forum sull'Olocausto, bufera sui social

Venerdì 24 Gennaio 2020

Una mossa ad alto rischio incidente diplomatico. Il principe Carlo avrebbe evitato di salutare il vicepresidente degli Stati Uniti al quinto Forum mondiale per l'Olocausto a Gerusalemme. Carlo, inviato per conto della Regina Elisabetta, ha stretto la mano a tutti i presenti, uno per uno: l'unico a essere "saltato" è stato proprio Pence. Il tutto sotto i flash di centinaia di fotografi. 

Clima, Carlo incontra Greta e lancia l'allarme a Davos: «Siamo sull'orlo della catastrofe»
Harry vola in Canada: il principe è partito per raggiungere Meghan e Archie

Ed è scattata subito una bufera social tra chi ha interpretato il gesto come uno sgarbo all'amministrazione di Donald Trump e chi pensa a una semplice svista. La verità la ha precisata Buckingham Palace, comunque, comunicando che Carlo e Pence avevano avuto un colloquio precedente e il principe non ha ritenuto necessario salutare il suo interlocutore nuovamente. 

Ultimo aggiornamento: 15:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA