Bimbo di sette mesi massacrato di botte dallo zio: i genitori staccano la spina ma lui continua a vivere

PER APPROFONDIRE: bimbo
Bimbo di sette mesi massacrato di botte dallo zio: i genitori staccano la spina ma lui continua a vivere

di Alessia Strinati

Dopo ore di abusi riduce il nipote in fin di vita, ma quando i genitori decidono di staccare la spina il piccolo di riprende. Si tratta di un vero miracolo quello accaduto al piccolo Bobby Webber che a soli sette mesi è riuscito a vincere la sua battaglia per la vita. Mentre i genitori erano fuori per la luna di miele il bimbo è stato vittima di ripetuti abusi da parte dello zio che lo hanno ridotto in fin di vita.



Barry ed Elise Webber, di Sydney, hanno dovuto affrontare una scelta importante, quella di staccare il ventilatore al figlio, per il quale secondo i medici non c'era più alcuna possibilità. Contro ogni previsione però, e in modo quasi miracoloso, Bobby ha ripreso a respirare ed è riuscito a riprendersi. Le sue condizioni di salute sono state profondamente segnate dalle violenze subite, ma ne corso degli anni è riuscito a fare passi da gigante e tutt'ora conquista di volta in volta piccoli traguardi.

Il piccolo, come riporta il Daily Mail, fu portato in ospedale con un grave trauma cranico dopo che lo zio, il fidanzato della sorella del papà di Bobby, conosciuto da tutta la famiglia da oltre 12 anni, si è accanito su di lui. L'uomo, che si è dichiarato subito colpevole per l'accaduto, non ha mai spiegato le motivazioni che lo hanno portato a compiere un simile gesto. Bobby ha subito una paralisi cerebrale quadriplegica, è completamente cieco in un occhio e non riesce ancora a camminare e a muoversi da solo, nemmeno con il supporto delle protesu
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 30 Dicembre 2018, 12:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bimbo di sette mesi massacrato di botte dallo zio: i genitori staccano la spina ma lui continua a vivere
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-12-31 04:21:01
A soli 7 mesi ma nel corso degli anni è riuscito a fare passi da gigante.
2018-12-31 01:36:05
Questo articolo non e' chiaro. Per esempio, a 7 mesi nemmeno un bambino normalissimo riesce a camminare. E i suoi genitori, sarebbero andati in luna di miele lasciando a casa un figlio piccolissimo?
2018-12-30 15:39:40
Sembra di capire che si tratta di una notizia di vari anni fa....mi sfugge il senso di riportarla come fosse accaduto ieri...
2018-12-31 07:42:15
Fa parte di quelle notizie "buone" che in periodo di festa fanno "colore". Per altro sarebbe interessante conoscere che fine ha fatto lo "zio" (fidanzato della zia vera, che nel frattempo dove era ?)